Diamo i numeri?

Buonacaccia è nato nel gennaio 2010 e, da allora, è progressivamente cresciuto – ben oltre le aspettative inziali – tanto che, a volte, è facile non rendersi conto di che dimensioni abbia raggiunto.

  • 1.000.000+ accessi al mese, nei mesi di picco
  • 500.000+ euro movimentati solo con PayPal nell’ultimo anno
  • 205.000+ iscrizioni registrate
  • 88.000+ documenti analogici lavorati
  • 18.000+ accessi in 4 minuti per gli eventi più gettonati
  • 6.300+ eventi pubblicati
  • 4.500+ email inviate ogni notte
  • 21 segreterie operative su BC
  • 3 backup al giorno, uno ogni 8 ore
  • 1 server ben carrozzato (!)
  • 1 volontario sviluppatore/analista/sistemista e, quando serve, anche “raccoglitore di cocci”

Snocciolare numeri così può sembrare un po’ uno “spararsi le posa” ma sono anche un’oggettività da considerare per non rischiare di dare per scontata l’operatività di una macchina che richiede fatica per essere mantenuta in esercizio.